paginemediche
Dermatologo Dott. Del Sorbo

Il fenomeno di Raynaud in dermatologia

a cura del Dermatologo Dott. Del Sorbo
SALERNO - SCAFATI
Il fenomeno di Raynaud può a volte essere associato ad altre patologie di interesse internistico
Il fenomeno di Raynaud è una microangiopatia che si manifesta sulla cute, ma si può associare talora a malattie extracutanee, spesso di interesse reumatologico. In alcuni casi si può osservare un’ipersensibilità al freddo, con alterazione del microcircolo dei piccoli vasi delle dita, che nel giro di pochi minuti diventano prima bianche (ischemia), poi bluastre (cianosi) e poi rosse (iperemia).

Disturbi associati al fenomeno di Raynaud

Il fenomeno di Raynaud fu descritto nel 1865 dal medico francese Maurice Auguste Gabriel Raynaud. Esso è più frequente nelle donne e può interessare talora altri distretti distali (es. piedi, padiglioni auricolari, naso, etc). Esso si presenta con alterazione del microcircolo della pelle delle aree interessate, è bilaterale e solitamente non dolente. La visita reumatologica con eventuali esami di approfondimento diagnostico (es. VES, fattore reumatoide, ANA, quadro proteico elettroforetico, crioglobulinemia, ecodoppler, capillaroscopia, etc) diventa importante per ricercarne le possibili cause (es. sclerodermia, lupus eritematoso, farmaci β-bloccanti, crioglobulinemia, policitemia, artrite reumatoide, sindrome di Sjögren, dermatomiosite, vasculiti, etc).


immagini della malattia di Raynaud