paginemediche
Dermatologo Dott. Del Sorbo

Dermatologia e Scuola Medica Salernitana

a cura del Dermatologo Dott. Del Sorbo
SALERNO - SCAFATI

La dermatologia a Salerno nel medioevo

Una pubblicazione scientifica* del 2008, ha comparato la cosmetologia di 1000 anni fa, a quella attuale. Il lavoro pubblicato sulla rivista scientifica International Journal of Cosmetic Science, porta in auge l’eccellenza in cosmesi della Scuola Medica Salernitana, attraverso l’analisi de il “De Ornatu Mulierum”, opera minore di Trotula de Ruggiero - medichessa e docente dell’antica Scuola, vissuta nella metà dell’XI secolo.

Si tratterebbe del più antico trattato di cosmetologia scritto da una donna medico per altre donne e aspiranti medici. Esso analizza i possibili effetti terapeutici di alcuni interessanti ingredienti e ricette, attestando così l’esistenza di una dermatologia medievale che mette in luce le abitudini cosmetiche delle mulieres salernitanae.

Da un punto di vista storico, il gruppo di ricercatori dell’Università degli Studi di Salerno, autori della pubblicazione, hanno sottolineato l’importanza dell’opera di Trotula per lo studio delle tendenze estetiche del Medioevo, come pure delle condizioni sociali delle donne, mettendo in evidenza come molti problemi estetici avvertiti dalle donne dell’epoca siano gli stessi di oggi quali la crescita dei peli, la calvizie, le tinture per capelli, il melasma, le rughe.

UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI SALERNO

Università di Salerno

Conoscere la medicina del passato è fondamentale per affinare sempre di più le moderne conoscenze mediche, sempre in continua evoluzione. È sorprendente come le esigenze cosmetiche delle donne, siano rimaste quasi immutate negli ultimi 1000 anni. I più antichi rimedi dermatologici, non potevano che provenire dalla Scuola di Medicina più antica e blasonata al mondo: la Scuola Medica Salernitana, che oggi rivive nella moderna Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’ateneo salernitano.

Bibliografia*: P. Cavallo - MC. Proto - C. Patruno - A. Del Sorbo - M. Bifulco. The first cosmetic treatise of the history. A female point of view. Int J Cosm Sci 2008 - 30: 79-86.