paginemediche

Genitoscopia a Napoli e Salerno: sinonimo di penoscopia, balanoscopia e vulvoscopia



GENITOSCOPIA IN DERMATOLOGIA GENITALE E VENEREOLOGIA

a cura del Dermatologo Dott. Del Sorbo
SALERNO - SCAFATI


La GENITOSCOPIA è una metodica non invasiva che permette al dermatologo di valutare alcuni pattern morfologici, in corso di fenomeni fisiologici o patologici della cute e delle mucose dell'area genitale. Questa metodica viene indicata con diversi sinonimi sia in dermatologia genitale maschile (es. penoscopia, peniscopia, balanoscopia, glandoscopia, episcopia e microscopia di superficie, etc) che in dermatologia genitale femminile (es. vulvoscopia).


La genitoscopia può essere effettuata al momento della visita dermatologica, per evidenziare il pattern vascolare di situazioni fisiologiche (es. papule perlacee della corona del glande, papillomatosi fisiologica vulvare, grani di Fordyce, angiocheratomi di Fordyce, etc) o patologiche (es. condilomi acuminati, mollusco contagioso, etc).


genitoscopia_salernogenitoscopia_napoli
La foto a sinistra mostra papule perlacee della corona del glande mentre nella foto a destra si può osservare un melanoma



La genitoscopia (penoscopia, balanoscopia, vulvoscopia, etc) viene effettuata al momento della visita dermatologica con una sonda ad ottiche intercambiabili in uscita video, ma può essere eseguita anche con strumenti non digitali. Le papule perlacee, fenomeno fisiologico sia nell'uomo che nella donna, si lasciano attraversare dalla luce tangenziale dello strumento conferendo alla radiazione luminosa una debole rifrazione. L'ansa vascolare che serve ogni singola papilla, parte dalla base, si spinge fino all'apice per poi ripiegare nuovamente verso la base, determinando un aspetto simile ad una forcina per capelli. I vasi hanno quindi un decorso rettilineo o poco tortuoso che configurano strette anse con andamento obliquo, di diametro pressoché costante. Lo stesso quadro (pattern vascolare a forcina) lo si può osservare in vulvoscopia, nelle donne affette da papillomatosi vestibolare, quadro fisiologico analogo alle papule perlacee del maschio (pattern a forcina). In presenza di infezioni da HPV papillomavirus (verruche anogenitali o condilomi acuminati) il pattern vascolare più frequentemente osservato è quello punteggiato a mosaico, visibile anche nelle aree adiacenti ai condilomi e apparentemente sane. L'applicazione di una soluzione acquosa di acido acetico, determina uno sbiancamento proporzionale alla vascolarizzazione della lesione osservata, osservabile in diverse situazioni dermatologiche (es. condilomi, papule perlacee, psoriasi genitale, eczema genitale, etc) e pertanto poco specifica.

genitoscopia e penoscopia sono termini equivalenti in dermatologia genitale

Immagini di condilomi acuminati, con la tipica punteggiatura vascolare visibile alla penoscopia

penoscopia


Prima dell'avvento della genitoscopia, l'applicazione della soluzione di acido acetico era un sistema utilizzato per evidenziare i piccoli condilomi. Lo sbiancamento però si osservava anche in presenza di altre dermatiti genitali non infettive. La diagnosi di mollusco contagioso è essenzialmente clinica, ma l'osservazione in penoscopia vulvoscopia, permette di rilevare la classica chiazza bianca centrale, circondata da una corona vascolare a disposizione radiale. Alla genitoscopia, i grani di Fordyce (ghiandole sebacee isolate e non annesse a follicoli piliferi), presentano invece un pattern vascolare definito a ghirlanda. Gli angiocheratomi di Fordyce presentano sia alla penoscopia che alla vulvoscopia il tipico pattern lacunare delle lesioni vascolari (es. angioma). La genitoscopia è utile anche nello studio delle lesioni pigmentate dei genitali esterni (es. nevi genitali, melanosi genitale, melanoma genitale, etc) analizzando i classici pattern dermoscopici osservabili nella normale dermatoscopia delle aree extragenitali. In dermatologia genitale, la diagnosi è essenzialmente clinica (es. anamnesi, esame obiettivo, esami di laboratorio, etc) ma in alcuni casi penoscopia e vulvoscopia possono aggiungere informazioni utili al dermatologo venereologo al momento della visita specialistica.

immagini

GUIDA ONLINE - PRENOTA VISITA

Home Page | Chi siamo | Dove Siamo | Prestazioni | Prenota visita | Guida dermatologica | Visita a domicilio | Forum | Download | Glossario | Link | Mappa del sito


Anno 2014 - Sito di dermatologia e venereologia a cura del dermatologo venereologo Dott. Del Sorbo CONDIZIONI DI UTILIZZO