paginemediche
Dermatologo Dott. Del Sorbo

Crioterapia con azoto liquido

a cura del Dermatologo Dott. Del Sorbo
SALERNO - SCAFATI

Crioterapia con azoto liquido di verruche e condilomi

COS'È: La crioterapia con azoto liquido è una metodica dermatologica indicata per il trattamento non invasivo di lesioni di natura virale come verruche piane, verruche volgari (porri), verruche plantari, verruche filiformi, verruche genitali (condilomi acuminati o creste di gallo), mollusco contagioso, etc. Essa può essere utile anche per trattare l'angioma rubino, alcuni cheloidi, la lentigo senile (macchie di età), il fibroma pendulo, la cheratosi attinica, gli xantelasmi palpebrali e la verruca o cheratosi seborroica. In alcuni casi selezionati di carcinoma basocellulare (basalioma), morbo di Bowen e carcinoma spinocellulare può rappresentare un'opzione di seconda scelta all'exeresi chirurgica, che per i tumori cutanei rimane il metodo di elezione.

COME FUNZIONA: l'azoto liquido non è altro che "aria" raffreddata alla temperatura di 196 gradi sotto lo 0. Il freddo così erogato, congela il tessuto bersaglio formando dei cristalli di ghiaccio intracellulari che provocano la lisi meccanica e shock termico della cellula. Le due metodiche più utilizzate sono quella spray (nella foto in alto) e quella a contatto. Sarà il dermatologo poi a stabilire in base alla situazione clinica quale metodica scegliere.

azoto liquido e crioterapia verruche condiloma e molluschi contagiosi